Home Page Foto Hotel Dove Siamo U m b r i a Spoleto Eventi in Umbria

L'Umbria ha avuto negli anni due appellativi : "La Terra Santa d'Italia" e il "Cuore verde d'Italia", entrambi ben meritati da questa regione che nel tempo si è conservata a misura d'uomo, dove le antiche tradizioni sono ancora ben vive e si rispecchiano nella qualità della vita, nella purezza e genuinità dei prodotti, nelle splendide tracce lasciate nel paesaggio, dalla storia, dall'arte e dalla cultura.
Le sue verdi valli, pur nella loro unitaria bellezza, hanno tratti mutevoli: l'ampia valle del Tevere; la fertile valle che ospita il Chiascio ed il Topino; la valle del Nera, ricca di angoli caratteristici in una natura ancora selvaggia. Ma il paesaggio Umbro talora si attarda in un lago (Trasimeno, Piediluco); talora si ravviva in una cascata ardita (Le Marmore) o di una limpida sorgente (Clitunno).

 


Arte e Natura, paesaggio e architettura, città e campagna appaiono in Umbria in una armonia perfetta.

L'Umbria è stata paragonata alla Terra Santa perchè, oltre ad avere un paesaggio collinare molto simile a quello della terra dove nacque Gesù, è stata nella storia portatrice di un altissima religiosità, basti pensare a San Benedetto da Norcia, San Francesco d'Assisi, Santa Rita da Cascia, Santa Chiara, Fra' Jacopone da Todi, Sant'Ubaldo da Gubbio.

Il fervore religioso ha lasciato nella terra umbra un'impronta significativa: si pensi ad Assisi, Gubbio, Todi, Norcia, Cascia, con chiese e conventi di incomparabile bellezza, Spoleto e Orvieto con le loro meravigliose cattedrali.

L'Umbria è ai primi posti in Italia per livello di qualità della vita : la tradizione civile della popolazione e la sua storia così variata e interessante, hanno generato un ambiente sociale caratterizzato da un alto grado di civiltà, da grande spirito di tolleranza, da un intelligente e diffuso coinvolgimento nella gestione dei problemi comuni.

Tutti conoscono le città d'arte umbre : Assisi (con i capolavori di Giotto e Cimabue), Spoleto, Orvieto, Gubbio, Spello, Trevi, Montefalco, Todi e Perugia. Questa è l'Umbria descritta da mille libri e che per la sua unicità è famosa in ogni parte del mondo ed è meta di un turismo in costante aumento.

Vi è poi un'altra Umbria, che nei libri compare meno frequentemente ma che non mancherà di affascinare il visitatore più attento : è la terra dei vigneti, degli uliveti, dei boschi, dei parchi naturali e delle piccole città poste sulla cima dei colli. Questa è anche la terra delle cantine produttrici dei grandi vini umbri, dei frantoi che danno l'olio extra vergine d'oliva più saporito, dei tartufi pregiati, delle aziende agricole che forniscono salumi, formaggi tipici e lenticchie.
 

Per informazioni : europa@hotelspoleto.it